Repubblica Dominicana - Santo Domingo

La Repubblica Dominicana occupa la parte orientale dell’isola di Hispaniola, fa parte delle Grandi Antille (seconda per dimensione solo da Cuba) . La Repubblica Dominicana è bagnata a sud dal Mar dei Caraibi e a nord dall’Oceano Atlantico.
Ogni anno viene visitata da circa 3 milioni di turisti (di cui 160 mila italiani); l’ospitalità e l’allegria dei suoi abitanti, uniti a un clima e a un paesaggio tropicale, rendono questa meta una delle destinazioni turistiche più visitate dell’area dei Caraibi.

Tra i principali luoghi di interesse figurano la capitale Santo Domingo, considerata la più antica città dell’area dei Caraibi, al quale fu riconosciuto il primo insediamento sull’isola di Cristoforo Colombo e dei primi coloni europei. Le spiagge di Santo Domingo, Baya de Las Aguilas e della Isla Saona, contraddistinte da un’acqua cristallina e dalla presenza di chilometri di barriera corallina. Non meno importante però è il Parco Nazionale Jaragua, il più grande di tutte le Antille.

Oltre alla bellissima città di Santo Domingo, altre città caratterizzano la Repubblica Dominicana, quali Punta Cana, Bayahibe, La Romana e Cabarete.

Situata nell’estremità orientale dell’isola, Punta Cana è una destinazione turistica a 360°; gode infatti di ottimi Hotel, Villaggi ed appartamenti, immersi in verdi palmeti. La sua spiaggia, lunga e bianchissima ospita tipici ristorantini dove rifugiarsi dopo una nuotata in un mare blu, che dona tranquillità e benessere. Con la perla Playa Bavaro, una delle spiagge più belle di tutta l’isola, Punta Cana raggiunge il suo massimo splendore. La spiaggia, delimitata dalla barriera corallina, forma una vera e propria piscina di acqua turchese che rende lì ingresso in mare dolce e graduale.

Sulla costa sud orientale dell’isola, un antico e tipico villaggio di pescatori si affaccia sulla zona costiera più bella della Repubblica Dominicana. Si parla della bellissima e antica città di Bayahibe, che rappresenta una delle mete più osservate, il paesaggio naturale è uno di questi, con la sua rigogliosa vegetazione tropicale, che sebbene lo sviluppo turistico, rimane incontaminato, grazie all’attenzione e alla manutenzione degli abitanti. Bayahibe gode di bellissimi e particolari villaggi dai colori caraibici vivacissimi, e soprattutto l’attrazione principale sono gli abitanti, sempre pronti a mostrarti sorrisi allegria e disponibilità, i quali vivono ancora nella lentezza e nella semplicità. La costa di Bayahibe è bagnata dal mare cristallino dei caraibi che abbraccia delicatamente lunghissime spiagge di sabbia bianca finissima, ombreggiata da grandissime palme. Bayahibe dista solo 2 ore di viaggio da Santo Domingo, ed è un punto di partenza ottimo per raggiungere in poco tempo: la Isla Saona e la Isla Catalina, piccoli e meravigliosi paradisi tropicali.

Situata circa a 130 Km dalla capitale Santo Domingo, La Romana è la terza città importante del paese, in quanto è sede dell’aeroporto internazionale, il quale fornisce uno scalo di grande importanza per raggiungere mete turistiche che si trovano nelle vicinanze, come Bayahibe, Casa de Campo.
La Romana è una delle città più ricche della Repubblica Dominicana, grazie al flusso di turisti, nato principalmente, dalla vicinanza di Casa de Campo, il più grande e ricco villaggio turistico di tutto il paese e di tutti i Caraibi. La Romana trae vantaggio nel risultare un crocevia tra Santo Domingo, Punta Cana, Bàvaro e Bayahibe.
Oltre al turismo, La Romana si descrive per la produzione di zucchero, che dagli inizi del ‘900 è diventata il principale centro nazionale per la produzione saccarifera ed ancora oggi offre occupazione a diverse migliaia di dominicani.